Informazioni personali

La mia foto
ANZANO DEL PARCO, COMO
Non sono medico non sono un nutrizionista: sono un appassionato di nutrizione alimentare e sana alimentazione.

4 giugno 2015

La forza delle fibre .



Benvenuto nel mio blog.
L'argomento di oggi è semplice : La forza delle fibre; se messo in pratica è di vitale importanza per il 
benessere fisico. Le fibre.

Le fibre di cui molti ne parlano e pochi le usano o le usano in quantità ridotta.  
La struttura portante è caratterizzata dalla cellulosa indigesta per l'uomo ma importante per le funzioni che assumono,nel tratto intestinale.
Ci sono diverse famiglie di fibre ,e tutte molto importanti,due in principal modo,  le solubili in parte digerite e assorbite e le insolubili,quest'ultime funzionano  e svolgono bene il proprio compito,se ben irrigate,quindi quando il corpo beve molta acqua funzionano a meraviglia.

Forse  non ti sei mai posto questa domanda?
Da  dove nascono la maggioranza dei guai fisici in un individuo adulto e a volte anche in età giovanile? 
Se non lo sai te lo accenno io.
Dall'alimentazione moderna,quella ricca di grassi, zuccheri e cibi raffinati,con poca frutta,e verdura povera di fibre.
Se osservi la natura animale e  mammiferi di grassa taglia per esempio gli  elefanti o i bovini, cervi, daini caprioli, zebre cavalli, oppure gli ovini,sono animali che si nutrono di vegetazione,sono forti robusti e resistenti,e nessun animale ,si è mai sentito,che abbia,colesterolo,stipsi, diabete o  problemi con il sistema cardiocircolatorio.

Alimentandosi con la vegetazione viva ne traggono anche l'energia del vegetale che mangiano.Sempre più tv radio e media parlano di benessere fisico e di fibre ,ma di fatto forse per praticità o per mancanza di cultura sui benefici reali o per tradizione e sapori diversi e più forti, le persone si pigrano,pagandone poi le conseguenze.

Oggi mi voglio soffermare in un particolare della vegetazione tutti ne parlano e pochi le usano: le fibre ed il ruolo sul controllo glicemico.
Questo elemento talmente  importante nella funzione di un chicco anche del più semplice dei cereali che togliere l'involucro significa togliere la struttura portante del vegetale. Le fibre servono alla pianta per imprigionare il glucosio che verrà rilasciato gradualmente per fornire  le energie per la crescita della pianta stessa.

E' evidente  che se si toglie la fibra  dal cereale,rimane solo il carburante puro,(carboidrato,convertito in glucosio dal fegato) il carboidrato  raffinato,che immesso nel nostro corpo non avrà più la capacita di regolarizzare gli zuccheri che vengono rilasciati in circolo nel sangue di qui gli sbalzi glicemici e l'inizio dei guai glicemici.

Come per la pianta le fibre rilasciano,l'energia sotto forma di glucosio gradualmente, così, accadde per il nostro corpo, se il chicco lo mangiamo integrale rilascerà gli zuccheri  lentamente evitando gli sbalzi glicemici  fornendoci energia. E' evidente  che con l'uso smoderato di cibi raffinati la struttura della cellula umana farà sempre più fatica a controllare la glicemia che viene immessa nel sangue ,gli effetti sono  più che evidenti basta guardarci attorno.

Già negli anni ottanta più di trent'anni fa  studiosi diabetologi come il dott Burkitt e Hug  Trowell   nel loro libro western diseases: their emergence and prevention (malattie occidentali la loro nascita e la prevenzione), misero a confronto l'alimentazione,occidentale con quella rurale delle tribù Africane ed era evidente che dai studi effettuati in quelle tribù,non sussistevano problemi glicemici,in quegli anni.



Da questo studio emerse che le fibre non solo aiutano la glicemia,ma sono una sana prevenzione,obesità,cancro al colon,e  malattie del cuore cuore.
In particolare le fibre solubili ricche di pectina  che si trovano nei legumi,come lenticchie fagioli secchi,avena integrale,aiutano a regolare l'assorbimento intestinale dei nutrienti, e di conseguenza diminuiscono il fabbisogno di insulina.
Semplicemente modificando l'alimentazione ad un sano stile di vita,si potrebbe  migliorare la qualità della vita stessa.
Un saluto da Enrico.



Nessun commento:

Posta un commento

Interrompere il ciclo delle diete yo-yo

Interrompere il ciclo   delle diete yo-yo COME VIVER A LUNGO Questa settimana ti cito un articolo  di una rivista  (Aspire,ch...