Informazioni personali

La mia foto
ANZANO DEL PARCO, COMO
Non sono medico non sono un nutrizionista: sono un appassionato di nutrizione alimentare e sana alimentazione.

2 aprile 2015

L'acqua e la digestione....

ciao e benvenuto/a nel mio blog. La volta scorsa  ci siamo lasciati con una domanda molto curiosa; come l'acqua può stimolare  la digestione.



Be inanzi tutto devi stare attento a quello che bevi  perchè non tutti i liquidi aiutano la digestione, anzi ti dirò di più,ci sono liquidi che oltre a non dissetare agiscono al contrario spremono le tue cellule.

Ti stupirai se ti dico che le bevande a base di caffeina come le cole  i tè  e gli energizzanti contengono caffeina e teina, utili  in parte  per darci energia  momentanea,ma che nel frattempo "le caffeine e teine "  mettono sotto sforzo i reni e li costringono a un super lavoro cioè spremono l'acqua dalle cellule (come un diuretico) lasciandole,disidratate e spremute come un "limone"  o meglio ancora come una bella prugna rotonda  che col tempo si affloscia  fino a diventare secca, cosi vengono ridotte  le  tue cellule che  dovranno svolgere un super lavoro di recupero quando avranno bisogno  di acqua per trasformare il cibo che mangi.

Se bevi poco e continui su quella via  I tuoi reni a lungo andare si esauriranno diventeranno deboli ed a questo punto  metterai a repentaglio la tua salute.

Ora  lo sai che  non tutti i liquidi sono uguali per il tuo corpo (bibite gasate,succhi di frutta,te cole e quant'altro non sono ideali per idratare le tue cellule)  ma riprendendo il tema acqua  vediamo   come questa  agisce nello stomaco.

Quando l'acqua scende giù nelle viscere del tuo corpo nella parte più profonda del tuo intestino.e bevuta nei tempi prestabiliti, solo allora dico,solo allora questa fonte preziosa incomincia a mettere in moto il tuo apparato digerente.

Di fatto quando bevi mezzora prima di mangiare l'acqua scende direttamente in esso e viene assorbita, e poco più o poco meno, dopo mezzora  circa  risale nello stomaco e comincia a preparare i succhi gastrici per trasformare il cibo,stimolando il pancreas a produrre del bicarbonato di sodio per digerire quello che hai mangiato e inoltre neutralizza li acidi che servono per svolgere questa operazione,altrimenti passando nell'intestino questi lo infiammerebbero, costringendoti  poi  a prendere dei digestivi oppure degli anti antinfiammatori.

Quindi quanto bere e quando bere?

Questo è soggettivo, da individuo a individuo,
ma non meno dei due litri e mezzo  in su.

Ora te lo spiego:
  1. 1/2 litro prima di colazione,
  2. 1/4 meta      mattina,
  3. 1/2 litro mezzora prima dei pasti,
  4. 1/2 dopo due ore e mezza dal pranzo 
  5. 1/2 litro mezzora prima di cena.
​​Questo è quello che richiede il tuo corpo,con un pò di esercizio ci arriverai ed allora sentirai i benefici fisici.​​ 

Quando il tuo corpo incomincerà a ricevere regolarmente acqua in abbondanza allora ti stupirai dei benefici che otterrai e dirai non ci posso credere, tutto questo accompagnato sempre da un buon stile di vita e una corretta alimentazione supportata da una colazione equilibrata,ricordandoti che:

una colazione equilibrata con un buon stile di vita  è il principio del tuo benessere .
Ciao e un saluto da Enrico


Fonti tratte da internet e dal libro "Il tuo corpo implora acqua"

Nessun commento:

Posta un commento

Interrompere il ciclo delle diete yo-yo

Interrompere il ciclo   delle diete yo-yo COME VIVER A LUNGO Questa settimana ti cito un articolo  di una rivista  (Aspire,ch...