19 novembre 2016

Alimentazione tradizionale o molecolare.

Alimentazione tradizionale o molecolare.
Dieta tradizionale o alimentazione molecolare?

Sei rimasto  mentalmente al 1800 o sei mentalmente aggiornato all'era 4.0.
Quello che la maggior parte delle persone fa è restare ancorati mentalmente  a quello che conoscono  bene così rimangono ancorati alla vecchia tradizione e legati al sistema farmacologico dando valore al sintomo e non alla causa.
Per esempio qualsiasi valore sballato  viene risolto con un farmaco, hai il colesterolo prendi questa pillola, hai l'intestino pigro eccone un'altra, hai la pressione alta, hai il diabete, e l'elenco è infinito per ogni sintomo, c'è  una pillola miracolosa e un "rimedio".

Così come per  il campo farmaceutico complesso  anche per il controllo del peso  e stato introdotto una regola questa semplice e matematica , tutto il sistema si è sviluppato su un concetto medico scientifico basato sulle calorie. Forse all'inizio altro cibo altra cultura altre conoscenze, ora  tutto è cambiato  ci si alimenta con un cibo molto elaborato, le locomotive o i treni non viaggiano più a vapore in quel periodo all'inizio dell'era industriale tutto era  basato su un concetto molto semplice; "i cavalli a vapore " sviluppati con il vapore incanalato per muovere le prime locomotive.
Partendo dal  principio  e presupposto che il corpo umano bruciasse solo calorie e sviluppasse potenza  da questa teoria  si sono applicati i primi studi su quante calorie aveva bisogno il corpo quale cibo fosse più calorico e incominciarono a stillare delle tabelle con i valori delle kl.

Da questo punto di vista tutto sembra normale, assumi più calorie di quello che bruci = accumuli, meno calorie e vai a prendere le riserve riducendo  il peso.
Semplice si, facile non so, se non che tutto nel frattempo, tutto si è evoluto, così come per la meccanica non siamo rimasti all'era del vapore, anche la scienza dell'alimentazione non si è fermata  alle kl.

Nell'era 4.0 diversi studi partiti qualche anno fa ed ora confermati dai risultati stanno evidenziando che il fattore calorico è solo una delle componenti per il controllo del peso.

Hai mai sentito parlare di nutrizione cellulare o nutrizione molecolare?
Forse si o forse no.

Partendo dal concetto che noi siamo fatti di trilioni di cellule e che queste non si nutrono del cibo come noi lo assumiamo ma si nutrono di quello che rimane dopo una elaborata trasformazione avvenuta nel nostro apparato digerente,  di questo ne parlo specificatamente nel mio libro  
Del cibo che noi ingeriamo quindi useremo le molecole e gli amminoacidi in caso di proteine.

Quello che ora si sta scoprendo e affermato da parecchi studi è che il sangue di qualsiasi individuo indistintamente dal colore della sua pelle cambia in base a quello che si mangia.

Faccio un esempio, il cibo  come detto è composto da molecole, se io mangio 400 kl  di carboidrati o se mangio 400 kl di proteine, il risultato sarà diverso, mangiando i carboidrati di sicuro si alzerà la curva glicemica, che a sua volta immetterà insulina nel sangue innescando un circolo vizioso, guardandoti attorno i risultati sono evidenti.
Mangiando le proteine  animali avrà degli amminoacidi e acidi grassi nel sangue che se assunti in eccesso portano a dei valori sballati come citato all'inizio del post.
Quindi al di la del piacere del gusto o sulle preferenze di assumere un alimento  piuttosto che un altro i miei valori del sangue cambiano a seconda di ciò che mangio.


In questi ultimi anni un nuovo concetto e una nuova era sta sviluppandosi nel campo nutrizionale questa era la possiamo paragonare all'era Copernicana quando fu stravolto il sistema su cui si basava la credenza che la terra fosse il centro dell'universo.

Solo le persone umili hanno una mente aperta e si aprono a nuove prospettive e gli studi di ultima generazione hanno messo al centro non più le calorie ma la nutrizione molecolare.

Al giorno d'oggi si da molta importanza allo stile di vita e lo stile di vita e composto da varie sfaccettature una di queste è il cibo ma l'ideologia e forse rimasta ad un concetto passato di un popolo affamato uscito da una guerra dopo l'altra.

QUI SOTTO CITO UNO STRALCIO DI UN MIO POST RECENTE 

"Ok, una generazione se ne sta andando e non si è resa conto o pochi si sono accorti o hanno fatto finta di non sapere essendo nati poco prima o poco dopo la seconda guerra mondiale, avendo quindi sofferto la fame.
Avendo vissuto in un tempo di prosperità, sviluppo e benessere economico si sono aggrappati al piacere della tavola non conoscendone le conseguenze, ma ora che le informazioni sono a portata di tutti questo non dovrebbe più accadere".

Se devi controllare il tuo peso; le diete su vecchia concezione sono deleterie, ripeto sono deleterie.
Alimentazione tradizionale o molecolare.
Non puoi mettere in restrizione e carenze nutritive le tue cellule, è questione di tempo  il corpo si ribellerà e quello che hai perso lo riprenderai con gli interessi, non è forse così? 

Educa la tua mente nutrila con letture inerenti ad un buono e sano stile di vita  , se a volte per vari motivi, poco tempo o cibo raffinato e quant'altro l'ideale sarebbe integrare con una buona colazione equilibrata.
Questo concetto di alimentazione non è per tutti, solo le persone umili e aperte al nuovo si avvicinano.

Un caro saluto da Enrico, al prossimo post.


P.S  Con questo post non si intende far utilizzare le nozioni contenute in questo articolo per scopi diagnostici o prescrittivi.
questo post è scritto per far conoscere un "nuovo"concetto semplice ed innovativo di benessere.
Per qualsiasi trattamento o diagnosi di malattia, rivolgetevi ad un medico competente.


Per info vielenrico1@gmail .com.













Nessun commento:

Posta un commento